venerdì 14 ottobre 2011

Alfredo e Rodrigo

a interpretare il ruolo della Traviata, nella miniserie televisiva che andra' in onda domenica e lunedì, e' stata scelta Vittoria Puccini e al personaggio che era di Dumas figlio, che e' stato di Verdi, ed e' infine approdato alla scrittura di Sandro Petraglia in vena di melo', lei dona la sua bellezza mutevole, la sua sensibilità, la sua intelligenza di attrice e di donna. Molto più a rischio l'attribuzione della parte di Alfredo all'argentino Rodrigo Guirao Diaz, perfetto per la parte di vaccaro nella fiction Terra ribelle che l'ha lanciato, ma molto più a disagio in quella di studente e patriota nella Milano sotto gli austriaci. Che storia quella di Guirao! Cinzia Th Torrini lo sceglie per Terra ribelle dopo averlo visto nel Mondo di Patty, una serie argentina per bambini e ragazzi. Viene a Roma alla conferenza stampa di lancio, pensando di trattenersi una settimana, ma il direttore Del Noce folgorato dalla sua bellezza lo manda al provino di Violetta e a quello della Certosa di Parma. Viene scelto per entrambe le fiction, e' Alfredo, sarà Fabrizio Del Dongo. Da vicino e' più palestrato che sullo schermo, abbronzato,  denti perfetti, grandi occhi verdi, capelli lisci e un po' lunghi; troppo ragazzino e troppo perfetto per essere sexy. A salvarlo e' la sua simpatia: in un terribile italiano ringrazia tutti per gli sforzi fatti per aiutarlo a recitare, e ringrazia il cielo di aver trovato fortuna in Italia. Del Noce ha trovato il futuro Don Matteo?

Nessun commento: