lunedì 10 ottobre 2011

la tentazione del passo indietro

che voglia di rimettere il mandato, di lasciare che se la vedano da soli o con chiunque altro che non sia io. Prima di prendere una di quelle decisioni impulsive che sono la mia autolesionistica specialità, mi sono consultata con il marito. Di solito non li prendo neppure in considerazione i suoi consigli lavorativi tanto sono lontani dalla mia mentalità; stavolta voglio provare a starlo a sentire, a darmi ancora una possibilità. Ma quanto lo farei volentieri, ora, subito, per togliermi il pensiero, questo benedetto passo indietro.

Nessun commento: