giovedì 1 dicembre 2011

la morte di Christa Wolf

quando ho sentito che era morta Christa Wolf, sono andata a cercare Cassandra. Mi ricordavo di aver letto altre cose di lei, ma mi ha stupito trovare ben altri cinque volumi suoi sui miei scaffali. Christa Wolf ha raccontato la vita nella Ddr, la paura, il sospetto, le tensioni di quel particolare momento storico del suo paese: a distanza di anni per me e' soprattutto la scrittrice che ha dato voce alla sensibilità femminile, al ripudio della violenza da parte delle donne: ha contribuito molto ad accendere in me una passione femminista che non si e' mai spenta.

Nessun commento: