martedì 3 gennaio 2012

l'offerta di pace

dei nove panettoni artigianali regalati dal marito ad altrettanti condomini del nuovo palazzo per scusarsi dei disturbi creati dai nostri lavori almeno quattro sono stati graditi: due persone hanno risposto con un biglietto, una con una telefonata, una l'ha ringraziato di persona, incrociandolo; solo un inquilino inferocito per la polvere e il rumore ha rifiutato il dono. Alla casa manca ancora pavimento e cucina: speriamo che gli operai si sbrighino, la colomba ce la tirerebbero dietro.

Nessun commento: