mercoledì 4 gennaio 2012

tacco undici

prima di andare alla conferenza stampa di Ballando con le stelle, ho fatto un giro per Vigna Clara in cerca di idee per riempire le calze della befana. A un tratto un'illuminazione: la figlia a capodanno si e' fatta prestare le scarpe da un'amica e si lamentava di non averne un paio adatto a una festa. Entrare in un negozio chic che sta li' da sempre e in cui non ho mai comprato nulla e uscirne con delle voluttuose scarpe nere con un tacco infinito e' stato tutt'uno. Magari non le piacciono, magari non le stanno, dovra' cambiarle, ma quanto sono belle, quanto sono vertiginosamente alte, slancianti. Sono quanto di più distante ci sia da me, eppure raramente un acquisto mi ha dato tanta soddisfazione.

Nessun commento: