sabato 4 febbraio 2012

dopo la nevicata

vivere in una città come Roma ha dei vantaggi, oltre che mille svantaggi: qualsiasi altra metropoli all'indomani di una nevicata media si sarebbe svegliata come se niente fosse, qui oggi era tutto chiuso, non passava il tram, nessuno toglieva la neve, c'erano pedoni ovunque come fosse una festa. Ne abbiamo approfittato per andare in centro a piedi, noi quattro più i quattro Allegri: la figlia e la sua amica Eula felici di fotografarsi per facebook in uno scenario quasi alpino, il figlio innervosito dalla lunga camminata per lui senza scopo. Non e' sceso un fiocco di neve, anzi e' uscito un bel sole; il pensiero che lunedì i ragazzi perderanno un altro giorno di scuola mi innervosisce parecchio: va bene la festa, ma possibile che non si possano organizzare un po' meglio le cose per evitare che pochi centimetri di neve paralizzino ogni attivita'?

Nessun commento: