sabato 18 febbraio 2012

frenata

sovrappensiero sono partita in macchina con il freno a mano inserito. Togliendolo, ho pensato che era una perfetta metafora di come io vivo da sempre: frenata. Non eccedo (con l'alcol, col cibo, con le sigarette), non mi butto (non rispondo agli attacchi, non mi difendo neppure), non oso (neppure un taglio di capelli diverso, un colore, un vestito), me ne sto li' sempre presente a me stessa, guardinga, a smontare da me ogni mia velleità. Per questo forse lo sci non mi piace: come fai a farti una bella discesa se detesti l'ebbrezza della velocità, se pretendi di potermi fermare in qualunque momento? Magari fossi diventata così invecchiando, da ragazza ero peggio perché più complessata. Chissa' cosa proverei se quel freno riuscissi almeno per un attimo a disinserirlo.

1 commento:

alessia ha detto...

Forse il freno inserito.. ti dà l'impressione di avere sempre tutto sotto controllo ;-)