lunedì 5 marzo 2012

Trapani o Bruxelles?


cena per cinque al ristorante tailandese, con tanta nostalgia per i tempi in cui mangiavamo tutte insieme quasi ogni giorno (lo sfondo era la meno esotica mensa della Dear, ma avevamo sempre molto da dirci). E’ a Roma di passaggio Sara: e’ venuta a fare un concorso per assistente alla comunicazione a Bruxelles. E’ un posto pazzesco: a tempo indeterminato e ben pagato. Sara pero’ non e’ convinta di volerlo vincere: ha fatto fatica ma si e’ finalmente riambientata a Trapani dopo gli anni romani, la sua bambina cresce bene accanto a sua madre e agli zii, e’ cosi’ bello vivere al Sud, a Bruxelles fa sempre freddo, Peppe dovrebbe inventarsi un lavoro… La incoraggiamo comunque a tentare. Sara ci racconta di amici che dalla Sicilia sono scappati e di amici che hanno fatto di tutto per ritornarci. In Italia e’ difficile restare, ma anche andarsene per sempre non e’ facile per niente.

1 commento:

giulia ha detto...

Questo post mi era sfuggito. Complimenti Fede perché rende proprio l'idea della reale situazione di Sara.