giovedì 15 marzo 2012

Young Adult


Charlize Theron ama i ruoli limite, quelli che la imbruttiscono, la abbrutiscono o almeno ci provano. In Young Adult e’ Mavis, una trentottenne sempre sbronza che mangia solo junk food, scrive storie sceme per ragazzine, e ha l’unica compagnia della sua cagnetta. La mail di un ex fidanzato che reclamizza la nascita della sua prima figlia aizza il suo spirito di competizione: Mavis salta in macchina e parte per la cittadina d’origine decisa a riprenderselo. Per incontrarlo, si toglie la tuta, si ripulisce, si trucca, si traveste al meglio. Non importa che lui sia un bietolone entusiasta di moglie e bambina, lei deve sedurlo, rinverdire i fasti di reginetta della scuola, ribadire che lei e’ la migliore di tutte. Il film di Jason Reitman (l’autore di Tra le nuvole) racconta una forma estrema di egocentrismo femminile, senza alcun moralismo e con humour sottile. Alla fine la storia non regge, lo spunto e’ un po’ troppo esile, ma certe scene, come quella in libreria in cui lei vorrebbe firmare delle copie e viene fermata da un commesso che si preoccupa per le rese, valgono il biglietto.

Nessun commento: