sabato 14 aprile 2012

prima delle mestruazioni

mattina di pioggia prima delle mestruazioni: sei gonfia, hai i capelli arruffati, inguardabile. Continua a risuonarti nelle orecchie l'azzeccata definizione di carlo, siamo in un marchettificio, del nostro lavoro, della sua qualità, non importa a nessuno. Ti avvii in palestra con l'ombrello, più che saltellare vorresti sprofondare. E sei solo al prima.

Nessun commento: