mercoledì 9 maggio 2012

Baldo Ribaldo

e' morto ieri Maurice Sendak. Aveva 83 anni e il suo libro più famoso e' lo splendido Nel paese dei mostri selvaggi. Per me e' soprattutto l'autore di un piccolo libro che ho letto e riletto con i miei figli fino allo sfinimento: Baldo Ribaldo. Nell'edizione inglese il protagonista si chiamava Hector Protector, in quella italiana, pubblicata dalla Emme Edizioni di Rosellina Archinto nel 1982, diventa Baldo, un bambino che sa dire solo di no e che viene mandato dalla mamma a portare una torta alla regina, dopo essere stato vestito a forza di verde. Uscendo di casa Baldo incontra un leone e un serpente che si piegano ai suoi ordini; la regina minaccia questo strano terzetto con una pentola; il re si becca una leccata del leone sulla barba; la mamma lo manda a letto senza cena e un corvo gli nega un pezzo della torta ammaccata. I miei figli, ancora prima di imparare a leggere, adoravano scorrere con me le pagine di questo libro, ridevano dei no di Baldo, dei suoi strani incontri, dell'amaro finale in cui incorre. Nessuno dei due mi ha mai chiesto perché dovesse portare una torta alla regina, perché vestito proprio di verde: per loro era tutto perfettamente logico e consequenziale. Grande Maurice Sendak.

Nessun commento: