martedì 5 giugno 2012

promossa!

la prof di chimica e' stata di parola: aveva detto alla figlia che l'avrebbe interrogata per ultima e l'ha costretta ad aspettare giugno per tirare un sospiro di sollievo e avere la certezza di non dover studiare d'estate. Una cosa la figlia l'ha sperimentata quest'anno: fare poco nei primi mesi costringe a recuperare nel resto del tempo con il doppio dello sforzo.  Chissa' se se lo ricorderà a settembre. Ora le si spalanca davanti l'estate dei suoi sedici anni, la peggiore per la mamma che ne teme l'immaturità. Si sente bella, si sente grande; e' una trascinatrice, sa essere molto simpatica, così come sa essere odiosa se vuole. Tra i suoi piani, quindici giorni a Nizza a far finta di studiare francese e una settimana a Ponza con le amiche, più gite a Fregene, serate varie... Scuola scuola quando riprendi?

Nessun commento: