mercoledì 4 luglio 2012

peggio del dentista

peggio che stare dal dentista con la bocca addormentata in attesa di passare un quarto d'ora di tortura c'e' solo stare dal dentista con la bocca addormentata e la figlia che ti urla nell'orecchio che e' inconcepibile che lei debba tornare a casa alle undici di sera perché così ha stabilito la padrona di casa a Nizza. Avevo messo il telefono in silenzioso e data l'insistenza della vibrazione ero certa che fosse lei: non avevo alcuna intenzione di rispondere, ma la solerte infermiera ci teneva che non perdessi la telefonata. Le ho detto, ti richiamo. Poi ho sentito la mamma di Livia, pronta a protestare per ottenere un allungamento di orario. Mi sono dissociata. La figlia mi ha bersagliato di chiamate e di messaggi, mantenendosi su toni imploranti. Ora ho il dubbio che vogliano fregarmi, che usino il fax della mamma di Livia per fare quello che vogliono. Sono troppo dolorante per contrastarle. Problema rinviato a domani.

Nessun commento: