martedì 18 settembre 2012

entrando in libreria

uno degli svantaggi del kindle e' che si scavalcano le librerie: desiderio di libro, acquisto di libro, arrivo di libro, zac. Ma poi ricevi un libro in regalo, ce l'hai gia' e varchi le soglie della libreria di fronte casa in cui non ti era ancora capitato di entrare. Scopri che e' molto bella e molto fornita e invece che con un volume esci fuori con due. In piu' hai fatto una scoperta notevole: esiste una casa editrice che si chiama Jo March. E' a Citta' di Castello e ha gusti non lontani dai miei se pubblica Elizabeth Gaskell. Peccato solo per la fascetta che recita così: una nuova casa editrice, un capolavoro senza tempo, uno straordinario successo di critica e pubblico (?).

Nessun commento: