venerdì 5 ottobre 2012

sul Muro Torto

ieri pomeriggio mentre guidavo in discesa lungo il Muro Torto, mi sono incantata a guardare la macchina dopo la mia. C'erano due persone: un uomo che sembrava Sandro Veronesi e una bambina piccola piccola, ma con l'espressione seria, da adulta. L'uomo che sembrava Sandro Veronesi le stava raccontando una storia: gesticolava, si distraeva dalla guida fissando la sua interlocutrice senza mai smettere di parlare. Lei sembrava attentissima, non staccava gli occhi da lui. Sbirciando questa scena dallo specchietto retrovisore, avrei dato qualunque cosa per avere anche l'audio. Cosa raccontava l'uomo che sembrava Sandro Veronesi alla bambina?

Nessun commento: