venerdì 21 dicembre 2012

colpi di sole

era da due o tre anni che la figlia sognava i colpi di sole ai capelli. Evitando di finanziarglielo, ero riuscita finora a evitare questo gesto dannoso e inutile (ha una chioma di un bellissimo castano che d'estate si schiarisce in modo naturale). Oggi, forte della somma ricevuta dalla nonna per natale, e' andata da un parrucchiere e ne e' uscita molto simile a prima, solo liscissima e un po' sbiondita. La cosa mi ha irritato più del dovuto. Ci sono gesti che toccano corde profonde; mi e' venuta in mente mia madre, che non si e' mai tinta i capelli. Se io e le mie sorelle da ragazze avessimo preso un'iniziativa del genere ci avrebbe sbranato (o forse no, ma tutto lasciava intendere che sarebbe finita male). Ogni tanto mi piacerebbe incutere un sano timore.

Nessun commento: