mercoledì 19 dicembre 2012

il pezzo escluso

e' da qualche settimana che sul pezzo che mi viene assegnato da montare pende una specie di maledizione che fa si' che venga escluso dalla puntata. Stamattina mi sono applicata a un tg2 dossier di sabato scorso su Angela Merkel: un'ottima inchiesta di Marco Varvello che in un'ora ricostruiva i primi quarant'anni della cancelliera tedesca, dall'infanzia in un paesino della Ddr all'ombra del padre, pastore luterano, alla bravura negli studi, alla laurea in fisica, agli undici anni in un laboratorio di ricerca fino alla caduta del Muro, alla scoperta della passione politica e infine alla presa di distanza dal suo mentore Kohl, travolto da uno scandalo riguardante i finanziamenti al partito. Mi ha colpito in particolare la testimonianza di una femminista tedesca che notava che in Germania le bambine si chiedono se anche gli uomini possono fare il cancelliere, dato che lei e' li da sette anni e ha tutta l'intenzione di restarci. Una donna, la Merkel, sicuramente assetata di potere, ma anche preparatissima e senza vezzi, schietta e amante della natura. Vabbe', un bell'esempio di tv capace di informare. Cestinato per mancanza di tempo.

Nessun commento: