domenica 17 febbraio 2013

il ruolo dell'editor

leggendo i libri di vari esordienti e andandomi a cercare le loro dichiarazioni in varie interviste mi sto facendo un'idea del ruolo degli editor in questo momento di crisi dell'editoria. Non solo vanno a caccia di talenti sempre piu' giovani e piu' appetibili per il mondo dei media (un bell'aspetto, una vita difficile o estrema non guastano), non solo scelgono il titolo, organizzano la struttura del testo, lo riscrivono, dettano il finale, ma addirittura consigliano allo sprovveduto aspirante romanziere gli autori da leggere e da citare come propri maestri. Così non vale.

Nessun commento: