lunedì 4 marzo 2013

a New York

prendere un aereo per New York con tre amiche (e una professoressa e altri ragazzi da tutt'Italia), dormire tutte insieme in una stanza dell'Hilton, passare tre giorni dentro il palazzo delle Nazioni Unite e gli altri quattro in giro per la citta', visitare i principali monumenti, partecipare a due balli studenteschi: il viaggio che si appresta a fare mia figlia domani non e' bello, e' bellissimo. Vorrei avere diciassette anni e una valigia pronta per la partenza.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Ma pur'io tanto volentieri. Dice che ce se pijano