lunedì 11 marzo 2013

il pensiero dell'isola

il marito aveva dei punti mille miglia in scadenza. Ieri sera ci siamo concentrati sulla ricerca di una meta per una breve vacanza. Abbiamo scelto un'isola piccola, famosa per le sue spiagge bianche, non molto lontana dall'Italia. Partiamo verso fine giugno, stiamo fuori dal mercoledì notte alla domenica mattina. Noi due soli. Non mi dice ti amo neppure sotto tortura, pero' e' capace di gesti belli come questa rapida e impulsiva prenotazione. Giugno e' lontano ma il pensiero dell'isola già mi mette di buon umore.

1 commento:

Anonimo ha detto...

gentile signora, difficili questi uomini, ma possono essere per fortuna anche sorprendenti. Quell'isola la farà sognare.