mercoledì 27 marzo 2013

neppure se ci supplica

Roberta Lombardi, capogruppo del movimento cinque stelle alla camera, non ha una faccia simpatica. Ha l'aria di quelle impiegate delle poste che ti vedono arrivare trafelata cinque minuti prima della chiusura e calano la saracinesca; sembra una persona che ha ricevuto molti no e gode ad aver raggiunto una posizione in cui puo' dirli lei. Non mi pare che alla camera e al senato (Crimi si e' fatto sorprendere addormentato al suo posto dai fotografi e dire che ci sta da pochissimo), Grillo abbia scelto delle eccellenze. Ma gia', non devono eccellere, devono fare quello che dice lui e soprattutto farlo fare agli altri. Povera Italia, poveri noi. (La lingua e' importante, in parlamento non si supplica, Lombardi, almeno questo.)

Nessun commento: