venerdì 12 aprile 2013

l'arte di sfruttare gli uomini

la settimana prossima la figlia è via con la scuola. Ha deciso di utilizzare questi giorni per farsi riverniciare la macchinetta di nero. Il nuovo fidanza pare essere un mago della bomboletta: lui e un suo amico in garage hanno una fiorente attività parallela allo studio. Il fidanza ci mette la mano d'opera gratis (dieci ore, ci ha tenuto lei a specificare); serviva un finanziatore della vernice. Chi meglio del fratello, che ha un capitale da parte e che considera il grigio chiaro della macchinetta poco adatto a lui che prima o poi diventerà il suo proprietario? Non è male avere gli uomini a proprio servizio.

1 commento:

Anonimo ha detto...

non mi pare male l'idea di saper a che cosa servono gli uomini. la ragazza è più saggia di quello che pensi