martedì 23 aprile 2013

mi ascolta!

un piccolo miracolo. Mi telefona la figlia: non solo mi dice che stasera lavora (cogliendo il mio pressante invito a guadagnare qualcosa, va con la sua amica a un circolo sportivo a raccogliere delle iscrizioni), ma mi sta a sentire anche quando le suggerisco di lasciare la macchinetta parcheggiata e andare a piedi all'appuntamento. Troppo bello per essere vero.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Ora tocca a te ascoltare lei

mia_euridice ha detto...

Sicura che sia un miracolo?

volevoesserejomarch ha detto...

non so se sia stato un miracolo, sicuramente di breve durata. Nel corso della serata ho rimpianto questo post ottimista ed entusiasta: doveva tornare alle dieci, e' arrivata alle undici e mezza e io ero furiosa pensando alla scuola. Mai evocare i miracoli....

Anonimo ha detto...

Ti sta facendo delle veroniche. Non fare il toro che si perde dentro.

volevoesserejomarch ha detto...

Veroniche? Toro? Non capisco...

Anonimo ha detto...

Hai presente la corrida?