lunedì 13 maggio 2013

gli imbarazzi di Raul Bova

ho sempre pensato che recitando i ruoli di uomo fragile e insicuro, Raul Bova desse il meglio di sé come attore. Intervistandolo per la fiction Come un delfino, che ha interpretato, diretto e prodotto, ho avuto la conferma di questa impressione: fa bene il timido perché è timido, perché parlare in pubblico gli costa una grande fatica. Peccato nella serie in quattro puntate si sia cucito addosso il ruolo di supereroe, che tanto piace alle sue fan.  

Nessun commento: