giovedì 6 giugno 2013

che c'ha

i segnali c'erano tutti, avrei dovuto coglierli e fermarmi, dargli tregua. Da settimane martello il figlio perché esca, veda qualcuno, invece di buttarsi, dopo i compiti, davanti alla televisione. Lui non ne può più. Stamattina gli avevo offerto un passaggio in macchina. In genere prega per essere portato a scuola, ha uno zaino pesantissimo. Oggi mi ha detto, con aria di sfida, vado a piedi. Persino la figlia, che non nota niente, si è stupita, che c'ha. C'ha che l'ho scocciato. Quanto è bello fare la madre.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Dai dai dai