martedì 18 giugno 2013

Quando meno te lo aspetti


in Quando meno te lo aspetti convivono magnificamente fiaba e realismo, personaggi sognanti e personaggi fin troppo prosaici. Agnès Jaoui, regista, che ha scritto il film con il marito Jean-Pierre Bacri, interpreta un ruolo che e’ una via di mezzo tra i due: e’ un’attrice mancata che organizza recite per i bambini. Suo fratello e’ un ricco industriale, sposato con una donna che passa la vita a combattere contro i segni del tempo; sua nipote aspetta il principe azzurro e lo trova in un giovane musicista che balbetta; il padre di lui (Jean-Pierre Bacri) ha una scuola guida e un brutto carattere; la sua nuova compagna ha due bambine petulanti che lui non sopporta; la sua ex moglie fa la barista e prova ancora affetto per lui; poi ci sono una bambina in crisi per la separazione dei genitori che si gratta sempre e va in crisi mistica e un promotore di festival musicali che ci prova con tutte le donne.  Tra un ballo, una lezione di guida, una cena romantica, un concerto i destini dei personaggi s’intrecciano. Dialoghi perfetti, umorismo sottile e grandi attori: la formula vincente del cinema francese. 

Nessun commento: