domenica 7 luglio 2013

la pioggia estiva

piove fitto fitto. Non sembra la stessa giornata assolata in cui abbiamo fatto il bagno alla spiaggia dei trecento gradini, buttandoci dalla barca e nuotando fino alla riva. Il marito è ripartito per Roma, portando con sé gli amici della figlia e lo stesso hanno fatto Stefano, Cinzia e Valerio. Sono con i figli sulla veranda di casa a guardare l'acqua che inzuppa il giardino. A piccole dosi la pioggia estiva è gradevole, a grandi dosi non tanto. Potremmo unire i nostri destini bagnati a quelli di mia sorella, mio padre e Virginia che cenano su in paese, ma ce ne stiamo tra noi. Andiamo al ristorante dell'angolo, se solo finisce il diluvio.

1 commento:

Anonimo ha detto...

È la pioggia che va e ritorna il sereno