giovedì 4 luglio 2013

propositi per la settimana che viene

cosa mi aspetto da questa seconda settimana di luglio che mi prendo di ferie? Per prima cosa mi aspetto di leggere non solo per interviste (ho una pila di libri che mi aspetta e mi rimprovera perché la trascuro a favore di altro). Poi mi aspetto di sgombrarmi la testa, di stare un po' con i figli, di nuotare molto, di cucinare il giusto. E mi piacerebbe riannodare i fili che mi legano a mia sorella, per qualche giorno in vacanza in Italia. La nostra comunicazione passa attualmente attraverso papà. Magari parlandoci ci capiamo meglio.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Neanche un proposito malandrino? Troppa bontà...

volevoesserejomarch ha detto...

hai ragione, che inutile profusione di bontà. Non e' da me.

Anonimo ha detto...

Sembravano i propositi di una ciellina

volevoesserejomarch ha detto...

sarà che mi aspetto tutto il contrario: di litigare con figli e sorella, di non aver tempo per leggere e nuotare, di stressarmi in cucina... non è meglio ciellina felice?

Anonimo ha detto...

la felicità ti stufa, lo sai bene. Altrimenti non scriveresti questo blog