mercoledì 28 agosto 2013

impanata

Pietro, che mi conosce bene, ha capito la sindrome che mi sta prendendo riguardo al mio cinquantesimo compleanno. Dice che mi sto incotolettando: organizzo la festa al mare, immagino che non ci venga nessuno, e in alternativa, o in sovrappiù, che piova e che grandini. Dopo una passata nell'uovo dell'abbandono, un'impanatura di disastri naturali. Finché all'orizzonte non spunterà una preoccupazione meno futile.

Nessun commento: