domenica 18 agosto 2013

Laura e Mario

i due architetti che hanno ristrutturato la nostra casa di Roma sono marito e moglie. Hanno circa settant'anni, sono molto diversi tra loro, stanno insieme dai tempi del liceo. Lei, Laura, e' tondeggiante, ama molto mangiare, esprime pareri netti su quello che e' bello e su quello che e' brutto. Lui, Mario, e' magro, ha una gran barba bianca che gli da' un'aria ascetica, e' un grande osservatore e disegna benissimo. Non usano la posta elettronica, sbuffano quando devono cercare qualcosa on line; sono dediti al loro lavoro che li appassiona come quando hanno cominciato. Ma soprattutto si amano. Sono venuti a prendere un aperitivo da noi in giardino, si parlava di Ponza e Palmarola. Ci hanno raccontato di un campeggio fatto a vent'anni sull'isola disabitata, della tendina canadese, dei pesci che lui pescava. Sembrava un fatto di ieri e parlandone a entrambi brillavano gli occhi. Anche nei libri e' raro trovare amori così.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ti sei chiesta che cosa pensino di voi?

volevoesserejomarch ha detto...

Sì me lo sono chiesta. Sicuramente li incuriosiamo molto per le nostre diverse attitudini...