venerdì 9 agosto 2013

un bel rientro

stanca morta dal viaggio in treno senza aria condizionata, mi sono precipitata in spiaggia. Sulla via di casa ho incontrato il figlio. Insieme abbiamo nuotato nel mare illuminato da uno spettacolare tramonto parlando fitto fitto. Il marito aveva preparato la cena (quella che piace a lui, la grigliata di carne, in onore mio che sono pressoché vegetariana, ma non si può avere tutto). Dopo, siamo andati tutti e quattro a mangiare un gelato. Furori placati.

1 commento:

Anonimo ha detto...

ah... i piaceri della carne...