mercoledì 2 ottobre 2013

anemica

prima di avere il risultato delle analisi del sangue, mi sentivo bene. Palestra quattro volte a settimana, neanche un giorno di malattia nell'ultimo anno, due lavori intrecciati e impegnativi. Da quando so di essere scarsissima a ferro, non dico che mi sento male o che ho smesso di correre da un posto all'altro, ma una certa debolezza si e' insinuata in me. Mi osservo circospetta, aspettando che l'anemia batta un colpo. Per ora l'unica novità e' che devo ingerire ogni giorno le orride pasticche di ferro.

1 commento:

azzurropillin ha detto...

anch'io devo ingerire le orride pastiglie di ferro. gli effetti collaterali sono forse peggio dell'anemia! solidarietà...