sabato 19 ottobre 2013

come stupire una figlia

del suo festeggiamento di compleanno ad Amsterdam era pienamente soddisfatta, ma una cosa le era mancata: la torta con le candeline. Siccome adora rinfacciarci le cose, erano giorni che la figlia mugugnava, diciotto anni e neppure una torta. Oggi l'abbiamo colta di sorpresa. All'una e' venuta a pranzo in pigiama e di cattivo umore, ha detto che la pasta alla carbonara non le andava, l'aveva già mangiata in settimana. Aveva appena aperto la bocca per dire, e non ho avuto neppure la torta, che dall'armadio e' uscita una sacher fresca con diciotto candeline. Dopo averci soffiato sopra, era tutto un sorriso. Non l'e' importato nulla neppure del motorino comprato al fratello.

Nessun commento: