lunedì 25 novembre 2013

l'impegno di Kyle

quando i figli mi chiamano al lavoro per sapere a che ora torno, c'è sempre di mezzo un compito da svolgere per la scuola. Oggi il problema del figlio era il quinto capitolo dei Promessi sposi, quello in cui fra Cristoforo si trova a tavola con Don Rodrigo, il conte Attilio e altri tipacci. Lui vorrebbe parlare di Lucia, dire a Don Rodrigo di lasciarla in pace; questo prende tempo, lo costringe a bere più di un bicchiere e a partecipare alle oziose conversazioni dei suoi commensali. Il figlio doveva rispondere a una serie di domande non facili su questo testo. Mentre io ero impegnata a spiegargli il capitolo parola per parola, sulla pagina facebook del figlio è comparsa un foglio con le soluzioni. Il suo compagno di classe filippino, Kyle, non solo passa tutto il pomeriggio a studiare, ma poi gira agli altri il frutto del suo lavoro.  Inutile dire che tra il bell'italiano che parla e scrive Kyle e quello degli zucconi amici suoi, nati e cresciuti in Italia, non c'è paragone.

Nessun commento: