domenica 10 novembre 2013

Mercoledì delle Ceneri


Mercoledì delle ceneri, il secondo romanzo di Ethan Hawke, tradotto da Martina Testa nel 2003 per Minimum Fax, mette in scena Christy e Jimmy e il loro travagliato rapporto. Dietro la figura di Jimmy, la sua lotta contro l’insicurezza, il suo desiderio di stabilita', il suo narcisismo, c’e' sempre l’autore, come c’era dietro il William dell’Amore giovane. Qui la trama e' più complessa e il racconto e' a due voci: ai dubbi del protagonista, si aggiungono quelli di Christy, che ama Jimmy, ma non sa se fidarsi di lui, ed e' in preda al turbine emotivo della gravidanza. La storia comincia su un pulman diretto in Texas e finisce per le strade di New Orleans, dove i due si trovano a fronteggiare la folla impazzita del martedì grasso e una minaccia di aborto. Bello. Perché poi Hawke ha smesso di scrivere?

Nessun commento: