sabato 16 novembre 2013

senza marito

io adoro il cinema, lui no; io non sto bene se non vedo due film a settimana, a lui ne bastano due all'anno. Quando vivevamo a Milano isolati dal mondo, il week end spesso lo trascinavo al cinema e in quel periodo il marito deve aver subito un'overdose di film. Ora che siamo a Roma, dove le amiche con cui andare al cinema non mancano, lui resta a casa tutto contento. Io posso scegliere il film che mi pare, senza paura di annoiarlo; lui può addormentarsi davanti alla tv. Vado, leggera.

Nessun commento: