sabato 21 dicembre 2013

destinazione Malè

prima di arrivare a Malè, ci aspettano sei ore di volo per Dubai, quattro ore di scalo e altre cinque-sei ore di volo. Per ora ci ha accolto un aeroporto semi deserto (ma i seccatori non mancano: dal giapponese con videogioco ronzante che mi siede accanto, alla ragazza con questionario sulla qualità dei servizi, al tipo che fa auguri di Natale a tutti i familiari urlando dentro il telefono). La figlia è partita con la borsa piena di libri; negli ultimi giorni si è scoperta lettrice e vive questa nuova incarnazione con spirito sportivo, come se dovesse stabilire dei record. Il figlio approfitta dell'ozio forzato per avanzare richieste: la sua lista di desideri è lunghissima (sarà stato il pranzo a casa del suo amico Rocco? Tutto quello che ha Rocco piace anche a lui, e ne ha di cose Rocco). Che entrambi abbiano ancora voglia di partire con noi questo sì che è un bel regalo di natale.

Nessun commento: