martedì 10 dicembre 2013

meno dodici

attanagliata da un raffreddore strisciante che mi rende tossicolosa e mocciolosa mi trascino dal lavoro alla palestra (non sia mai darmi per vinta e rinunciare all'esercizio fisico), arrivando a fine giornata più che esausta. Il freddo vero è passato, ma il buio pomeridiano è da pieno inverno. Non riesco nemmeno a immaginarmi tra dodici giorni, smessi giacche, maglioni, e stivali, in costume da bagno su una barca in mezzo al nulla. Questa vacanza l'hanno pensata in tre. Io mi adeguo. C'è ben di peggio che una settimana nell'oceano indiano.

Nessun commento: