giovedì 16 gennaio 2014

condomini

una bega condominiale da mesi angustia mio padre. Non ci dorme la notte, pensa di continuo al modo in cui uscirne. Il fatto è che il terrazzo pieno di piante del piano di sopra, grava sul suo: le perdite d’acqua fanno staccare pezzi di muratura, rendendo pericoloso per lui anche solo affacciarsi al balcone. Il palazzo è vecchio, ha qualche anno più di me, necessita di cure e restauri.  I signori del piano di sopra però non ne vogliono sapere, sostengono che il loro terrazzo è perfetto e non ha bisogno di nulla. Papà e il condomino del piano di sopra sono molto amici, e questo rende la sordità agli appelli alla sicurezza ancora più difficile da sopportare. Ma non è finita qui: il condomino è un personaggio televisivo di primo piano e tutto il condominio soggiace ai suoi desideri, come ipnotizzato dalla notorietà. Che paese è quello in cui comparire in televisione fornisce un’aura alla gente?

Nessun commento: