giovedì 20 febbraio 2014

l'avvocato ucciso

le notizie che giungono dal cognato traferitosi a vivere nelle Filippine con una donna conosciuta su internet da cui ha avuto due bambini sono sempre ricche di colpi di scena. Ora è la volta del suo avvocato ucciso in una sparatoria (quale avvocato, chiedo a mio marito, quello che lo difende in Italia nella causa di divorzio dalla moglie? No, mi fa lui, quello assunto contro un tedesco vicino di casa con cui da tempo si è scatenata una sorta di guerriglia). Di avventuroso mio cognato ha solo il fisico: alto oltre misura, completamente pelato laggiù sicuramente non passa inosservato. Quanto ancora durerà nello scenario conradiano in cui si è andato a infilare?

Nessun commento: