giovedì 13 marzo 2014

il risveglio dei barboni

ora sono otto i barboni che dormono nelle panchine dietro Castel Sant'Angelo: sette uomini e una donna. Con la luce del giorno i loro corpi avvolti in teli e coperte cominciano ad agitarsi. Si alzano lentamente, piegano gli stracci, si spostano da una panchina all'altra. Uno resta addormentato sull'erba, gli altri si apprestano a passare il giorno guardando la gente che porta a spasso i cani, che corre in tuta con la musica nelle orecchie. Fino alla sera, sperando che non piova.

Nessun commento: