mercoledì 2 aprile 2014

l'apparizione

alle otto meno un quarto, uscendo dal portone di  casa, mi capita ogni tanto di incontrare una stranissima donna. Piccola d’altezza e tondeggiante, arrampicata su enormi zatteroni d’estate e stivaloni con la zeppa davanti d’inverno, capelli corti rosso fuoco, mantellina e gonna scozzesi o un’accesa tinta unita. Mi passa davanti a passo svelto e svanisce verso piazza Cavour. Perché quando esco con il marito o con uno dei figli non la vedo mai?  

Nessun commento: