martedì 1 aprile 2014

spiragli

sul colloquio di oggi puntavo pochissimo e invece ho avuto una gradevole sorpresa. Più che al mio curriculum televisivo, la mia interlocutrice era interessata al fatto che io leggessi molto e che aspirassi a un lavoro fatto di letture. Non se ne farà nulla, ma intanto ho qualcosa in cui sperare.

Nessun commento: