venerdì 9 maggio 2014

strategie familiari

stufo di essere lasciato solo di sera per le mie incursioni cinematografiche, il marito è passato al contrattacco. Ieri, incautamente, ho annunciato a tavola che stasera non sarei stata a casa e ho chiesto cosa volessero a cena. Lui subito ha rilanciato ai ragazzi, vi porto a cena fuori, scegliete voi dove. Ho protestato, andiamo tutti insieme domenica sera, non ci andate senza di me, ma nessuno mi è stato a sentire. La figlia ha anche commentato, a te non te ne frega niente dei ristoranti. Il che è vero, ma a una cena con i figli rinuncio malvolentieri. Vabbe', ormai è fatta, il cinema non si tocca, non gliela dò vinta così facilmente. Ma mi vendicherò, non so come, ma mi vendicherò.

Nessun commento: