domenica 29 giugno 2014

la mosca

ora basta, sono mesi che come una mosca imprigionata in un bicchiere sbatto contro le pareti di vetro. Con gli autolesionisti tentativi di fuga ho chiuso, è arrivato il momento di elaborare strategie di sopravvivenza.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Bene!