martedì 26 agosto 2014

l'offerta lampo kindle

in questi giorni si dibatte molto su Amazon e sulle sue politiche di vendita che strozzano scrittori ed editori. Posso dire quanto mi piace l’offerta lampo kindle che mi arriva ogni mattina sul telefono? Non è solo il piacere di leggere un Simenon a tre euro invece che a nove, è anche la possibilità di ricevere suggerimenti di lettura che dato il costo contenuto si è più disponibili ad accogliere. Senza l’offerta lampo non avrei letto Irving (non mi sarebbe venuto in mente di farlo), e lo stesso vale per Romain Gary, Zsuzsa Bank, Herman Koch. Chi legge un libro o due al mese può tranquillamente fare a meno di questo tipo di offerte, chi ne legge due a settimana e lo fa su Kindle non può che apprezzare l’iniziativa. E’ come quando da ragazza compravo i classici usati sulle bancarelle o ai remainders: mi facevo guidare dal prezzo e facevo delle belle scoperte.

2 commenti:

azzurropillin ha detto...

anch'io guardo tutte le mattine l'offerta lampo kindle. spero sempre di trovarci un titolo della mia wishlist. è capitato solo una volta, ed è un libro che non ho nemmeno finito di leggere...

Anonimo ha detto...

Oh che malinconia