martedì 23 settembre 2014

pareti sottili

nella vecchia stanza attraverso le pareti sottili mi arrivava la voce del mio capo, che tuonava contro i figli lontani o sghignazzava con conduttori ed autori. Qui, sepolta tra le vecchie cassette che aspettano di essere catalogate, risuonano voci femminili. Protestano: contro l'idraulico che le ha lasciate senz'acqua, nonostante il marito fosse rimasto a casa apposta; contro il commercialista impuntuale; contro l'ufficio del personale, contro la direzione. Non sanno che le pareti sono così sottili che si sente tutto?

Nessun commento: