lunedì 30 marzo 2015

disdette

ci sono giornate fortunate e giornate sfortunate. Stamattina mi sono svegliata con fatica, sono andata a piedi al montaggio e ho aspettato mezz'ora il montatore perso nel traffico di Roma causato dallo sciopero dei mezzi. Il materiale arrivato da Alba ci ha fatto penare: ancora non sappiamo come arriveremo ai venticinque minuti richiesti per la puntata. Arrivata a casa ho scoperto che la pianta che avevo regalato al marito per il suo compleanno, da una settimana molto mogia, era finita nella spazzatura per iniziativa della solerte Julia (mentre la signora del negozio da cui ero passata oggi mi aveva consigliato di metterla a bagno nella vasca e di tenercela perché si riprendesse). In giorni così mi butterei nella spazzatura anch'io.

Nessun commento: