domenica 19 aprile 2015

il febbrone

con la febbre a trentanove la figlia ritorna bambina: è tutto un mamma mamma, un muoio di caldo, un muoio di freddo, mi porti l'acqua, dov'è il termometro, voglio un'altra coperta, dove vai, resta con me. E io mi sento di nuovo come quando lei era una neonata minuscola e l'unica cosa che m'importava al mondo era che stesse bene.

Nessun commento: