mercoledì 29 aprile 2015

l'uso improprio del blog

il blog è pubblico e quindi chi lo legge ne fa l'uso che gli pare. L'unico uso che mi pare improprio e mi innervosisce è quello di chi mi conosce e vuole sapere cosa penso di lui/di lei. Non sono un tipo riservato, impenetrabile, se uno vuole sapere cosa penso, basta che me lo chieda (a volte non è necessario neppure questo, mi capita spesso di dispensare pareri non richiesti). Estrapolare una riga da un post e costruirci sopra un atteggiamento risentito mi pare altamente scorretto. Qui sul mio blog non contano tanto i fatti, ma il modo di raccontarli. O almeno questo è il mio intento; ogni tanto ho la prova del fallimento di questo intento.

Nessun commento: